martedì 31 luglio 2012

Identikit del turista: Satisfaction ( parte 3)

Carissimi Navigatori del web, eccoci giunti alla terza parte della nostra analisi sulle caratteristiche del turista vacanziero ai tempi della crisi economica mondiale. Non è un caso che le caratteristiche del nostro viaggiatore cambino, poichè egli non è immune allo Spread, già nemmeno lui lo è!

In questa giungla di offerte e truffe, coraggiosamente ne vuol uscire indenne e sfrutta tutte le armi a sua disposizione: chiede informazioni agli infopoint, ai passanti, ad amici e soprattutto a Google! Si cari amici a Google che gli indicherà i siti che raccolgono recensioni su tutto, ma proprio tutto, il magico mondo della ricettività: B&B, agriturismi, alberghi, stabilimenti balneari, ristoranti. Tutto è passato in rassegna minuziosamente, e tra chi dice si e chi dice no, e tra chi dice ni e chi proprio non lo so, eccolo il nostro turista che impreca per avere la sua satisfaction e non una bella fregatura!
Noi comunità ospitante dobbiamo sfoderare le nostre armi vincenti, senza esagerare, e offrir al nostro baldo turista servizi, ospitalità, sorrisi, rispetto e tanta onestà.
Sarà scontato ma, spennare il turista non comporterà il rivederlo il prossimo anno: addio e bye bye fidelizzazione. Rimpinzare il turista fino a fargli crecere una bella BRENTI (ossia pancia), con i nostri piatti tipici dalle porzioni super abbondanti non servirà a fargli amare su proceddu e is culurgiones, ma solo la toilette .....
Fargli ascoltare 3 ore no stop di musica folk sarda non concilierà di certo il sonno del viaggiatore.
Tutto questo discorso paradossale può essere riassunto in un binomio molto prezioso: 
in medium est virtus= satisfaction
 Occorrono le mezze misure, delicatezza, un dolce insinuarsi nella curiosità del turista, con semplici assaggi delle pietanze, su note suggestive delle launeddas, racconti di tempi che furono e progetti per il futuro.
Indicazioni sui luoghi da visitare, magari quelli ancora meno commercializzati.
Facciamoci amare e il turista amerà noi.
La sua satisfaction sarà il nostro biglietto da visita per una fantastico passaparola.

Un turista dallo Status privilegiato, low cost e dalla grande Satisfaction.
Traguardo fantastico no?
Perseguiamolo e non perseguitiamolo tutti insieme!

Saluti a tutti :) Buon BloggerViaggio